Benvenuto! Accedi o registrati.
EnduroItalia
Notizia: SITI FMI REGIONALI
Motoclub in Italia ecco come potete ricercarli, utile soprattutto per chi inizia ad andare in moto da poco, alle riunione del motoclub di zona si trovano sempre persone con cui uscire il fine settimana!
CLICCA QUI RICERCA I MOTOCLUB DELLA TUA REGIONE PIU' VICINI ALLA TUA CITTA'

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina


Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: [PIEMONTE] CAMP. ITA. GR. 4 GR. 5 MOTOCROSS A MAGGIORA (NO) 11 SETTEMBRE 2022  (Letto 155 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 11608
Messaggi: 16644



WWW Oscar
« inserita:: 08 Settembre 2022, 15:54:53 »

REGOLAMENTO PARTICOLARE MOTOCROSS D'EPOCA CAMP. ITLAIANO

Moto Club MMX MAGGIORA MOTOCROSS A.S.D.

Codice:    08716
Denominazione MotoClub:    MMX MAGGIORA MOTOCROSS A.S.D.
Data I° Affiliazione:    01/01/2012
Anno Ultima Riaffiliazione:    2022
Presidente:    BOZZOLA FRANCESCO
Regione:    PIEMONTE
Provincia:    NOVARA
Indirizzo:    VIA VIGNOLE 2
CAP / Città:    28014 MAGGIORA
Telefono:    3355445063
Fax:    
Sito:    WWW.MAGGIORAPARK.COM
E-Mail:    FRANCY101@LIBERO.IT

FONTE: MOTOSPRINT.CORRIEREDELLOSPORT.IT

REGOLAMENTO PARTICOLARE

Condisci con eventi di intrattenimento, musica, cibo, un’esposizione di moto d’epoca e di pezzi da museo curata da noti collezionisti, sessioni di foto e autografi con i protagonisti in pista ed ecco la ricetta perfetta per quello che si annuncia come l’evento di Fuoristrada vintage dell’anno, il 10 e 11 settembre.

Tutto nasce dalla passione senza fine di Stefano Avandero, CEO di A Sport Group, realtà che oltre a far rinascere dalle proprie ceneri il Maggiora Park e organizzare il GP Italia di MXGP, gestisce l’impianto che conta oltre alla mitica pista da Cross anche i diversi tracciati del Bike Park, riservati alle due ruote con i pedali e il ristorante del Balmone, che vanta una vista unica sul tracciato piemontese.

L’idea di creare una Goodwood per le due ruote tassellate era nell’aria da un po’ e lo scorso anno ebbe una sorta di prova generale in quello che si rivelò un evento di grande successo. La prova si era infatti tenuta nell’aprile del 2021, quando oltre 330 concorrenti provenienti da tutto il Mondo si erano dati appuntamento all’ombra del Mottaccio del Balmone per sfidarsi per il titolo di campione europeo Vintage UEM-FIM Europe, in prova unica.

Questa volta la gara di Maggiora sarà invece la prima della storia valida per l’assegnazione del titolo di Coppa del Mondo Vintage in prova unica. La FIM ha infatti deciso, dopo la riuscita della gara dello scorso anno, di creare un titolo iridato, premiando così la passione di centinaia di piloti e appassionati che continuano con la loro opera a far rivivere le più belle moto storiche.

La pista di Maggiora, uno dei primissimi tracciati di Motocross d’Europa, nasce nel lontano 1958 per volontà di un manipolo di appassionati e da allora si sono succeduti Gran Premi di tutte le classi e Cross delle Nazioni che già dagli anni ’70 hanno segnato indelebilmente la storia della specialità.

Come la leggendaria edizione del 1986, quando più di 50.000 spettatori si riversarono sulle colline di Maggiora per assistere a quello che è comunemente indicato come l’evento spartiacque tra il Motocross del passato e quello moderno, un Cross delle Nazioni caratterizzato dal trio USA con Rick Johnson, David Bailey e Johnny O’Mara. Insomma, esiste un “prima” di Maggiora ’86 e un “dopo”, ecco perché riunire tanti campioni che hanno corso dagli anni ‘60 fino ai giorni nostri assume un senso ancora più profondo, ricollegando le radici di uno sport spettacolare e profondamente amato, ai germogli del suo futuro.

Campioni italiani e del Mondo, nonché campioni che hanno vinto il Nazioni indossando la maglia del loro Paese, piloti del passato più remoto, nomi come Corrado Maddii e Michele Rinaldi e campioni ancora in attività come Antonio Cairoli, Alessandro Lupino e David Philippaerts: l’elenco degli atleti italiani in gara è lunghissimo e a questo si aggiunge quello delle star americane come Jeremy McGrath, Jeff Emig e Broc Glover.

Questa volta, oltre al programma definito dalla FIM per la parte “ufficiale” della manifestazione, è previsto un format aggiuntivo esclusivo: la Maggiora Master Class-ARMA Super Hero, una gara nella gara che prevede la partecipazione di tantissime stelle, vecchie glorie e leggende del Cross.

Un’occasione unica per rivedere in pista tutti insieme i piloti che si sono distinti per il loro talento e per i risultati conquistati.

Il programma prevede una gara riservata alle leggende; non tutti vi parteciperanno alla gara, alcuni di questi campioni gireranno sulla pista preparata per essere un po’ meno tecnica di quanto non sia per il Mondiale MXGP, in modalità “prove libere”.

Provate a immaginare di essere a Maggiora e di vedere guidare insieme una leggenda come Cairoli, al fianco dell’unico idolo che il siciliano aveva da ragazzino, quello del quale aveva il poster appeso in camera, dove passava ore a consumare il nastro del videotape per studiare le movenze dell’americano (sì, proprio lui, McGrath, pietra miliare del Cross a stelle e strisce), o di ammirare Alex Puzar in sella alla sua Suzuki 250, che usò per vincere nel 1990 proprio a Maggiora, o di vedere Joel Smets, Gauthier Paulin e tantissimi altri nomi indimenticabili del Motocross di ieri e di oggi, sfilare o sfidarsi in una due giorni che sarà ancora una volta una pagina indimenticabile della storia della pista più bella del Mondo.





Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc