Benvenuto! Accedi o registrati.
EnduroItalia
Notizia: SITI FMI REGIONALI
Motoclub in Italia ecco come potete ricercarli, utile soprattutto per chi inizia ad andare in moto da poco, alle riunione del motoclub di zona si trovano sempre persone con cui uscire il fine settimana!
CLICCA QUI RICERCA I MOTOCLUB DELLA TUA REGIONE PIU' VICINI ALLA TUA CITTA'

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina


Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: 2015 Anno nuovo vita nuova per l'enduro siciliano  (Letto 1690 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 8943
Messaggi: 15316



WWW Oscar
« inserita:: 25 Gennaio 2015, 19:12:11 »

FONTE: FMI SICILIA

Anno nuovo vita nuova per l'enduro siciliano - FMI Sicilia

Tante novità nel 2015 per l'Enduro che si avvale di nuove collaborazioni e di nuove formule.

Dopo un paio di anni di collaborazione "a distanza" nuove figure entrano di diritto nel coordinamento enduro siciliano della Federazione Motociclistica Italiana: Nunzio Pizzo, Carmelo Nicita ed Alessandro Cortese sono i nomi delle new entry che ridisegnano il Comitato Enduro Regionale assieme ad altri inserimenti che l'organigramma a seguire scopre e che è operativo a partire dal 1° gennaio 2015:

Commissione Enduro
Nunzio Pizzo (Responsabile)
Antonino Calandra (Delegato Co.Re)
Alessandro Cortese
Salvatore Di Pace
Paolo Di Stefano
Carmelo Nicita

Sottocommissioni
Enduro Sprint: Antonino Calandra
Enduro Sprint (Indoor): Salvatore Leonardi
Minienduro: Saverio Sciacca
Regolarità: Giuseppe Di Pace

Mentre per le nuove formule avevate avuto una anticipazione ma man mano si sono raffinati alcuni dettagli:

Campionato Regionale fatto da 9 gare in 8 weekend di queste 5 gare (di cui una di due giorni per un totale di 6 punteggi) saranno "classiche" mentre le rimanenti 3 acquisiranno l'appellativo di Assoluti di SIcilia, gare con una sola prova speciele e controllo tirato, fattibile, non impossibile ma duro a livello di tempi non fatti esattamente per fare stare tutti dentro, l'importante sarà arrivare e terminare la gara "in tempo".

Previsti due scarti per tutti partecipanti tranne che per i TOP, proprio perché per loro è stata ideata questa formula, mentre agli altri viene data l'opportunità di partecipare almeno ad una della prova di Assoluti e misurarsi su qualcosa che li renderà certamente fieri di partecipare.

Non cambiano i costi rispetto agli altri anni ma cambiando (supponiamo in positivo) i partecipanti alle manifestazioni parte di quanto versato dai motoclub verrà incamerato dal Co.Re. che lo utilizzerà per bilanciare i costi per le gare meno partecipate (Assoluti ed eventualmente ultime prove) e se alla fine ci sarà capienza magari si organizzerà una prova "ludica" dove saranno presenti tutti i piloti di tutte le età ad un costo puramente simbolico (10 o 20 euro), vedremo...

Istituito il Campionato Regionale Enduro Sprint fatto di tante prove che di fatto avrà anche più scarti in modo da non renderlo fortemente obbligatorio, Confermata la formula Mini-Regolarità con l'aggiunta nel secondo giorno del Carmpionato Enduro Free Time fatto per i neofiti e per choi vuole passare una domenica in allegria.

Vista la buona partecipazione sarà inoltre ridotto a 10 euro il costo del numero fisso nei campionati provinciali, importo sufficiente a sostenere la premiazione provinciale di fine anno.

Solo per dare qualche numero ben 13 richieste avanzate per le sole gare di enduro ed innumerevoli per l'Enduro Sprint ed il Mini a riprova della bontà di quanto fatto fino adesso da questo Comitato Regionale.

Buon Enduro 2015 a tutti!
Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc