Benvenuto! Accedi o registrati.
EnduroItalia

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina


Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: 2015 Anno nuovo vita nuova per l'enduro siciliano  (Letto 1838 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 9292
Messaggi: 15492



WWW Oscar
« inserita:: 25 Gennaio 2015, 19:12:11 »

FONTE: FMI SICILIA

Anno nuovo vita nuova per l'enduro siciliano - FMI Sicilia

Tante novità nel 2015 per l'Enduro che si avvale di nuove collaborazioni e di nuove formule.

Dopo un paio di anni di collaborazione "a distanza" nuove figure entrano di diritto nel coordinamento enduro siciliano della Federazione Motociclistica Italiana: Nunzio Pizzo, Carmelo Nicita ed Alessandro Cortese sono i nomi delle new entry che ridisegnano il Comitato Enduro Regionale assieme ad altri inserimenti che l'organigramma a seguire scopre e che è operativo a partire dal 1° gennaio 2015:

Commissione Enduro
Nunzio Pizzo (Responsabile)
Antonino Calandra (Delegato Co.Re)
Alessandro Cortese
Salvatore Di Pace
Paolo Di Stefano
Carmelo Nicita

Sottocommissioni
Enduro Sprint: Antonino Calandra
Enduro Sprint (Indoor): Salvatore Leonardi
Minienduro: Saverio Sciacca
Regolarità: Giuseppe Di Pace

Mentre per le nuove formule avevate avuto una anticipazione ma man mano si sono raffinati alcuni dettagli:

Campionato Regionale fatto da 9 gare in 8 weekend di queste 5 gare (di cui una di due giorni per un totale di 6 punteggi) saranno "classiche" mentre le rimanenti 3 acquisiranno l'appellativo di Assoluti di SIcilia, gare con una sola prova speciele e controllo tirato, fattibile, non impossibile ma duro a livello di tempi non fatti esattamente per fare stare tutti dentro, l'importante sarà arrivare e terminare la gara "in tempo".

Previsti due scarti per tutti partecipanti tranne che per i TOP, proprio perché per loro è stata ideata questa formula, mentre agli altri viene data l'opportunità di partecipare almeno ad una della prova di Assoluti e misurarsi su qualcosa che li renderà certamente fieri di partecipare.

Non cambiano i costi rispetto agli altri anni ma cambiando (supponiamo in positivo) i partecipanti alle manifestazioni parte di quanto versato dai motoclub verrà incamerato dal Co.Re. che lo utilizzerà per bilanciare i costi per le gare meno partecipate (Assoluti ed eventualmente ultime prove) e se alla fine ci sarà capienza magari si organizzerà una prova "ludica" dove saranno presenti tutti i piloti di tutte le età ad un costo puramente simbolico (10 o 20 euro), vedremo...

Istituito il Campionato Regionale Enduro Sprint fatto di tante prove che di fatto avrà anche più scarti in modo da non renderlo fortemente obbligatorio, Confermata la formula Mini-Regolarità con l'aggiunta nel secondo giorno del Carmpionato Enduro Free Time fatto per i neofiti e per choi vuole passare una domenica in allegria.

Vista la buona partecipazione sarà inoltre ridotto a 10 euro il costo del numero fisso nei campionati provinciali, importo sufficiente a sostenere la premiazione provinciale di fine anno.

Solo per dare qualche numero ben 13 richieste avanzate per le sole gare di enduro ed innumerevoli per l'Enduro Sprint ed il Mini a riprova della bontà di quanto fatto fino adesso da questo Comitato Regionale.

Buon Enduro 2015 a tutti!
Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc