Benvenuto! Accedi o registrati.
EnduroItalia

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina


Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Motocross abusivo, è scempio in Appennino.  (Letto 1665 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 6779
Scollegato Scollegato

Messaggi: 14150



WWW Oscar
« inserita:: 18 Settembre 2012, 17:41:14 »

FONTE: BEPPEGRILLO.IT

"È dalla fine degli Anni Settanta che a Sasso Marconi un folto gruppo di motociclisti distrugge, indisturbato, un'ampia area in zona di tutela fluviale e in area del pubblico demanio. Ci riferiamo alla pista abusiva di motocross in località Scaletto, alle porte di Sasso Marconi (BO). Ma è solo la punta di un iceberg.

Basta recarsi sul posto, o osservare le immagini satellitari per rendersi conto dello scempio paesaggistico e della palese inosservanza delle leggi. Questa pista sorge infatti sulle sponde del fiume Reno, in una zona sottoposta a tutela fluviale, a due passi dalla Riserva Naturale del Contrafforte Pliocenico - sotto tutela regionale.

È scandaloso che in questi decenni si sia consentito di stravolgere un'area così ampia per il passatempo di qualcuno: non dimentichiamo che per realizzare la pista sono state movimentate grosse cubature di terra. Abbiamo in mano delle carte che provano che le Amministrazioni comunali che si sono succedute alla guida del Comune di Sasso Marconi non solo si siano sempre disinteressate della cosa ma, anzi, abbiano ritenuto positivo il concentrarsi di quest'attività - molto impattante per l'ambiente e gli animali - in una zona prestabilita.

Abbiamo preparato un'interrogazione per avere altri dati e per chiedere alla Regione che ristabilisca la legalità a Sasso Marconi. Ma attenzione: il motocross abusivo è diffuso su tutto l'Appennino, con gravi conseguenze non solo ambientali, ma anche per le ripercussioni sul turismo e le coltivazioni tipiche. Sarà necessario mantenere alto il livello di guardia!"

-----------------------------------------

A voi i commenti!
« Ultima modifica: 18 Settembre 2012, 18:16:48 da REDAZIONE ENDURO » Registrato

REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 6779
Scollegato Scollegato

Messaggi: 14150



WWW Oscar
« Risposta #1 inserita:: 18 Settembre 2012, 18:25:57 »

DA FACEBOOK:

LORENZO TONELLI
: Io vorrei sapere quali sono gli effetti negativi dell'enduro sul turismo... casomai positivi!!!! noi in provincia di pisa organizziamo una cavalcata tutti gli anni e puntualmente abbiamo sempre riempito vari agriturismi e hotel... se non è turismo questo...

NICO CARDE 'gravi conseguenze per le coltivazioni tipiche''... ora no, dico, ma come CA**O si può pensare una cosa del genere??? cioè cosa credono che si vada per i campi coltivati a rovinare le coltivazioni?? spiegatemi non capisco!!!

MARCO ZUFFADA a bologna c son ancora troppi ignoranti arrabbiati xkè i fascisti o i nazisti han fatto danno ai loro nonni ke pensano sia giusto esser comunisti rompicoglioni..i grillini pensan d prender i voti dei comunisti a bologna e li scimmiottano....A LAVORARE !!!

DEMONS AND DREAM
Esiste la parola "idiotismo"? No perché sennò non ho un altro termine x queste affermazioni....assurdo
« Ultima modifica: 19 Settembre 2012, 12:47:58 da REDAZIONE ENDURO » Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc