Benvenuto! Accedi o registrati.
EnduroItalia
Notizia: SITI FMI REGIONALI
Motoclub in Italia ecco come potete ricercarli, utile soprattutto per chi inizia ad andare in moto da poco, alle riunione del motoclub di zona si trovano sempre persone con cui uscire il fine settimana!
CLICCA QUI RICERCA I MOTOCLUB DELLA TUA REGIONE PIU' VICINI ALLA TUA CITTA'

MOTARD ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina


Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Il 15 e 16 settembre a Castelletto di Branduzzo per la chiusura della stagione Supermoto 2012  (Letto 1865 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
REDAZIONE MOTARD
MOTARD ITALIA STAFF
Staff
Junior
*****

Reputazione 222
Messaggi: 105



WWW Oscar
« inserita:: 12 Settembre 2012, 01:03:00 »

Sabato 15 e domenica 16 settembre a Castelletto di Branduzzo andrà in scena la 6.a e ultima prova degli International Series Supermoto che anno dopo anno cresce e diverte i bikers di mezza Europa con l'organizzazione di Youthstream Events in collaborazione con Federmoto e il Motodromo lombardo. Il weekend inizia la mattina di sabato 15 settembre con l'ultimo round sul bel Motodromo di Castelletto, nel territorio pavese che da qualche anno chiude il prestigioso circuito dei campionati Internazionali della specialità.    

La manifestazione di chiusura, sarà caratterizzata da un grande parterre di atleti in rappresentanza dei migliori team del momento e da numerosi giovani provenienti da tutta Italia che disputeranno le gare di campionato italiano, Coppa Italia e trofei monomarca Honda e Ducati. Nell'ultimo round stagionale S1 disputato, andato in scena sul circuito francese dell'Alpe d'Huez, uscendo per la prima volta dai confini italiani tenendo fede all'attitudine internazionale del migliore Campionato Nazionale di Supermoto, è stato assegnato a Ivan Lazzarini il nono titolo tricolore della specialità. Molti sono i piloti che ambivano al titolo internazionale, due soli quelli che possono ancora conquistarlo: il finlandese Mauno Hermunen e il francese leader mondiale Thomas Chareyre, gli stessi fuoriclasse che stanno animando il mondiale 2012.    

L'alfiere del team SHR, Hermunen (TM), è in testa alla graduatoria dopo aver messo nel carniere ben otto vittorie di manche e due secondi posti, mentre il forte avversario Chareyre, in sella alla TM Factory Racing, può contare otto secondi posti e due vittorie, con un distacco di 18 punti che non è poca cosa ma neppure insanabile. Ma la lista dei top ten da tenere d'occhio è lunga, ad iniziare dal numero tre in graduatoria, l'altro fortissimo pilota francese, campione del mondo uscente, Adrien Chareyre (Aprilia Fast Wheels) che pur non avendo mai vinto una manche ha terminato ben sette volte terzo, ma anche il nuovo campione italiano Ivan Lazzarini (HM Honda Racing) sarà sicuro protagonista a Castelletto, così come gli altri nella lista dei top ten internazionale:    

Petr Vorlicek (Honda SHR – RCE), Matthew Winstanley (Honda SHR – GBR), Christian Ravaglia (Ktm Miglio – ITA), Andrea Occhini (Honda Red Foxes – ITA), Massimo Beltrami (Honda TDS Faor – ITA), Teo Monticelli (Honda Freccia – ITA).



Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc