Benvenuto! Accedi o registrati.
EnduroItalia
Notizia: SITI FMI REGIONALI
Motoclub in Italia ecco come potete ricercarli, utile soprattutto per chi inizia ad andare in moto da poco, alle riunione del motoclub di zona si trovano sempre persone con cui uscire il fine settimana!
CLICCA QUI RICERCA I MOTOCLUB DELLA TUA REGIONE PIU' VICINI ALLA TUA CITTA'

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina


Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: 5^ 6^ PROVA CAMPIONATO ENDURO FRANCIA A CHABRELOCHE 14-15 LUGLIO 2012  (Letto 2146 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 6586
Scollegato Scollegato

Messaggi: 14040



WWW Oscar
« inserita:: 09 Luglio 2012, 16:03:54 »

DETTAGLI DA SITO ENDURO FRANCE

14/07-15/07     CHABRELOCHE     MONTONCEL R.C.
 
 Date de début :    14/07/2012   Date de fin :    15/07/2012
 Spécialité :    ENDURO   Discipline :    Enduro
 Nom de l'épreuve :       Championnat :   CHAMPIONNAT DE FRANCE D'ENDURO
 Localité :    CHABRELOCHE   Département :    63
   


 Club :    C1182 - MONTONCEL RACING COMPETITION   Ligue :    L14 - LIGUE D'AUVERGNE
 Contact club :    RIGAUDIAS VINCENT   Adresse ligue :    CHEZ VINCENT RIGAUDIAS
    LA MURATTE        LA MURATTE
    63550 PALLADUC       63550 PALLADUC
 Téléphone club :    04.73.94.03.32   Téléphone ligue :   

Retour en Auvergne pour la 3ème manche du Championnat de France d’ Enduro qui se déroulera les 14 et 15 Juillet à Chabreloche, dans le Puy-de-Dôme (63), à une une quinzaine de kilomètres de Thiers, capitale française de la coutellerie. Après le succès  incontestable de l’ épreuve d’ Aiglun, c’est cette fois-ci le MRC (Montoncel Racing Compétition) qui aura en charge l’ organisation de l’épreuve qui marquera la mi-saison. Le Moto Club, qui compte parmi les plus dynamiques de l’ hexagone, a déjà à son actif plusieurs manches du championnat du Monde et du championnat de France d’ Enduro et est à l’origine de The Race, une classique qui s’est vite imposée comme majeure dans le paysage enduristique français.

Et c’est un parcours très typique de la région qui sera proposé aux pilotes. Tracé au coeur du massif des bois noir, dans le parc naturel du Livradois-Forez, il offrira son lot de racines et de cailloux,  laissant présager une épreuve usante dans laquelle il faudra également composer avec d’ importants dénivelés. Le tour, qui devra être parcouru trois fois par les pilotes élite, et deux fois par les nationaux, totalise 68 kilomètres.

Terza prova del Campionato di Francia Enduro che si terrà il 14 e 15 luglio a Chabreloche nel Puy de Dome (63), una quindicina di chilometri da Thiers, capitale francese delle posate . Dopo il successo innegabile della manifestazione di Aiglun è questa volta il motoclub MRC, che sosterrà l'organizzazione della manifestazione che segnerà la metà stagione.

Il Moto Club, uno dei più dinamici, ha già organizzato tappe del campionato e il Campionato del Mondo di Francia Enduro, un classico che ha rapidamente affermata come uno dei principali enduristique nella campagna francese.

Plot, nel cuore del legno massiccio scuro, nel parco naturale di Livradois, fornirà la sua quota di radici e rocce, suggerendo una prova estenuante, in cui egli deve anche vedersela con dislivelli significativi. Il tour, che sarà coperto per tre volte dai piloti d'elite, e due volte il totale nazionale di 68 chilometri.

La gara prenderà il via nei pressi del paddock, per Chabreloche (Point GPS. - 45 ° 52'42 .5 "N 3 ° 41'39 .9" E Alt 517 M.), e sarà anche la posizione del singolo CH. Il sentiero è un "otto" è costituito da 2 cicli di 30 e 38 chilometri della città.

Il SP1-locato presso la Sarrais (Point GPS -. A 45 ° 52'42 .5 "N 3 ° 38'39 .1" E Alt M. 652) è una speciale banda scopre che i driver circa 30 minuti dalla partenza. Disegnato in un bel prato, che dovrebbe essere eseguito in 6 minuti e offre un vantaggio unico per il pubblico, quella di essere visibile al 100% della stessa opinione.

Il SP2-to Chabreloche (Point GPS. - 45 ° 53'11 "N 3 ° 41'51 .9" E Alt 644 M.) sarà molto più breve (circa 3 minuti e 30) ma molto tecnica con un ripido pendio.

-Il SP3 è un mix di tutte le specialità di Enduro. I concorrenti cominciano da qualche trialisante, seguito da uno striscione sezione, che termina con un passaggio nel bosco per una tipica configurazione "line". Si trova a Saint-Priest-The-Prugne (Point GPS. - 45 ° 57'36 .3 "N 3 ° 45'03 .6" E Alt 802 M.) e dovrebbe andare in 6 minuti.

« Ultima modifica: 24 Agosto 2012, 12:28:09 da REDAZIONE » Registrato

REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 6586
Scollegato Scollegato

Messaggi: 14040



WWW Oscar
« Risposta #1 inserita:: 16 Luglio 2012, 15:38:08 »

ARTICOLI DAL SITO ENDURO www.enduro-france.fr/news/

SABATO

Torna nella regione di Auvergne di Francia per il campionato di Enduro. Chabreloche regione, conosciuta da tutti gli appassionati di questa disciplina come una delle, più piacevole e accogliente all'altezza della sua fama di culla della enduro. La massa spettacolare di appassionati che passeggiavano nei corridoi del paddock è una testimonianza perfetta. Stasera, al loro arrivo, i piloti hanno confermato tutte le aspettative della società organizzatrice, Racing Montoncel. Il viaggio è stato lungo e faticoso, pur essendo stata risparmiata dal maltempo. L'erba speciale, tipico della regione, ha visto brillare i piloti locali, abbiamo trovato uno su ogni gradino del podio Elite.

 

E1-categoria:

New prestazioni Antoine Meo (KTM) è necessario lo strappo, dopo una giornata che ha tenuto gli spettatori incantati. Categoria, spogliata di due di questi fari dirigenti, Jeremy Joly (Yamaha) e Marc Bourgeois (EEAT-YAMAHA) sia ferito, è stato ancora offerto un suspense incredibile. I primi due turni ha visto il pilota Fabien Planet (Sherco), ha respinto la società organizzatrice, e Rodrig Thain (HM-Honda) a lottare per il comando, lasciando Antoine Meo pochi secondi alle spalle, che sembra avere difficoltà a imporre la sua piccola 125. Lui non aveva fatto i conti sulla furia del Sud, che, punta sul vivo, risponde vincendo le ultime 4 finiture speciali sul gradino più alto del podio, 5 secondi di vantaggio su Fabien Planet. Rodrig Thain è arrivato terzo.

Classificazione E1
- 1 / Antoine Meo - 42:47.949
- 2 / Fabien Planet - 42:53.309
- 3 / Rodrig Thain - 42:59.837

 

E2-categoria:

In E2, Pierre-Alexandre Renet (Husaberg), che è oggi, ha avuto una buona mossa perché prende la testa della classifica con Jeremy Tarroux (KTM) a un solo punto. Le Tarnais pilota limitare i danni finendo secondo, ma reagirà domani se vuole fermare la "macchina" Pela. Grande prestazione di Julien Gauthier (KAWASAKI) risalire sul podio, e che, se non avesse perso venti secondi in una caduta in SP3, poteva pretendere di lottare per il secondo posto .

Ranking E2
- 1 / Pierre-Alexandre Renet - 42:18.352
- 2 / Jeremy Tarroux - 42:35.421
- 3 / Julien Gauthier - 42:59.432

 

E3-categoria:

 Si tratta di una piccola rivoluzione che oggi la classe di moto di grossa cilindrata. Infatti, il ritorno impressionante forma di Emmanuel Albepart (BETA) in questa stagione è stato finalmente premiato. Fin dall'inizio della giornata, Manu, in sella alla Beta 500, impone una ryhtme di grandi dimensioni. Senza essere in grado di ottenere il suo rivale, lo fece ammettere che pochi secondi dopo 5 speciali. Nella speciale 6, Christopher commesso un errore e si blocca in un pantano, perdendo poco più di un minuto. Il modo in cui è chiaro per Manu che ha vinto oggi la sua prima vittoria del campionato France.Sébastien William (GAS GAS) è arrivato secondo davanti a Christophe Nambotin che completano il podio inedito.

E3 Ranking
- 1 / Manu Albepart - 42:44.592
- 2 / Sebastien Guillaume - 42:58.637
- 3 / Christophe Nambotin - 43:34.426

 

-Categoria Junior:

 Nessuna sorpresa in Junior. L'imbattuto leader di Mathias Bellino (Husaberg) si blocca nuovamente alla sua lista un giorno di campionato di Francia. E 'ancora inclinato nel primo stadio di fronte a una sorprendente Julien Jagu (YAMAHA), veloce tutto il giorno, che non ai piedi del podio per meno di un secondo. Questa è la portante pilota SHERCO Berenger che lo priva del terzo posto nella fase finale della giornata. Sul secondo gradino, troviamo Barberger Roman (Yamaha), che incorpora due posti totali dopo l'abbandono di Kevin Rohmer (EEAT-YAMAHA) e Romain Boucardey (KTM). E 'di stasera delfino Mathias Bellino provvisoria.

 Classificazione Junior
- 1 / Mathias Bellino - 43:35.763
- 2 / Roman Barberger - 44:33.417
- 3 / Berenger-Carrier 44:47.656

 Campionato-builder:

Ancora una volta, alcuni cambiamenti. Con la contro-Christophe Nambotin prestazioni e le vittorie di Pela Renet e Mathias Bellino è Husaberg che si è concluso il dominio del produttore campionato KTM.

Domani, ci vorranno i driver devono essere vigili perché il campo si è evoluta, le forze sono state scavate e gli specialisti in speciale bella erba deve essere inferiore a loro vantaggio.


DOMENICA

Campionato di Francia Enduro - Chabreloche (Domenica)
facebook twitter
-
invia ad un amico
Articolo pubblicato 15 Luglio 2012

 

La seconda giornata di fine questo evento Chabreloche s 'e termina lunghe settimane di preparazione per la corsa Montoncel. Nessuna colpa per questa moto club deplorevole che, con i suoi 350 volontari, a condizione che i piloti con una grande prova di resistenza. Anche la pioggia caduta violentemente più volte oggi, non è riuscito a rovinare la festa. Tra gli striscioni, ora arriva la sorpresa della classe E1, che, come l'E3 di ieri, ha visto il suo leader un po 'affrettato. A parte questo, i "dirigenti" di ciascuna categoria non sono stati intrappolati cambiando la presa e posa, in due eventi rimanenti, solida base per la corsa al titolo.

 

 E1-categoria:

 Il pilota della gara, Fabien Planet (Sherco) ha vinto la sua prima vittoria sulla Francia campionato in questa stagione. Questa vittoria sembrava certo di Antoine Meo (KTM), che ha vinto tutte le speciali della giornata. Lui non aveva fatto i conti sui capricci della meccanica che costano alla KTM una sanzione minuto dopo ha perso tempo per risolvere la sua catena. La gara poi ha preso un altro profilo e la lotta per la vittoria si è aperto tra Fabien Planet e Rodrig Thain (HM-Honda). Ed è Planet, il titolo di campione di Francia avrà l'ultima parola nel giro finale. Prende 12 secondi per Rodrig Thain che si è presentato come un leader in questo speciale. Doppia delusione per lui, Antoine Meo anche riprendere il suo secondo posto.

 

Classificazione E1
- 1 / Fabien Planet - 47:30.074
- 2 / Antoine Meo - 47:35.6
- 3 / Rodrig Thain - 47:37.187

 Provisiore E1
- 1 / Antoine Meo (KTM) - 120 Pts
- 2 / Fabien Planet (Sherco) - 88 Pts
- 3 / Rodrig Thain (HM-Honda) - 88 Pts

 

E2-categoria:

In E2, il pilota finlandese Juha Salminen (Husqvarna) che ha iniziato la giornata con i tempi più veloci, senza poter correre più veloce di Pierre-Alexandre Renet (Husaberg) che hanno completato il primo giro nella sua ruota. Dietro di loro, Jeremy Tarroux (KTM) è stato più difficile tornare alla sua razza. Si attenderà SP4 firmare un grande momento su un prelievo speciale e completamente bagnato per dirigere gara. Egli rimarrà in contatto con Pela Renet negli ultimi 2 giri e tentare di tutto per tutto nella fase finale. Non riesce per meno di 2 secondi. Dietro di loro, Salminen è finito terzo, ma cede i punti di questo luogo Kawasaki Julien Gauthier (I regolamenti proibiscono piloti stranieri per segnare punti).

 

 Ranking E2
- 1 / Pierre-Alexandre Renet - 46:37.765
- 2 / Jeremy Tarroux - 46:39.013
- 3 / Juha Salminen - 46:49.384

 Provisiore E2
- 1 / Pierre-Alexandre Renet (Husaberg) - 111 Pts
- 2 / Jeremy Tarroux (KTM) -105 Pts
- 3 / Julien Gauthier (KAWASAKI) - 89 Pts

E3-categoria:

 In E3, Christophe Nambotin (KTM) ancora una volta ha volato nel corso della giornata, probabilmente colpito dal suo terzo posto di ieri. Nella sua aspirazione, che si trova Sebastien Guillaume (GAS GAS) hold successo oggi domina su Emmanuel Albepart. Driver beta ha ancora un altro 12 punti di vantaggio su Seb Guillaume nel frattempo e percorsi di 15 punti su Christophe Nambotin.

E3 Ranking
- 1 / Christophe Nambotin - 45:46.483
- 2 / Sebastien Guillaume - 47:31.513
- 3 / Manu Albepart - 47:57.225

Provisiore E3
- 1 / Christophe Nambotin (KTM) - 116 Pts
- 2 / Manu Albepart (BETA) -101 Pts
- 3 / Sebastien Guillaume (GAS GAS) - 88 Pts

-Categoria Junior:

E 'ormai un'abitudine, Mathias Bellino (Husaberg) ha vinto con un vantaggio più che confortevole quel giorno. In secondo luogo, Kevin Rohmer (EEAT-Yamaha) ha trovato un abbozzo di un sorriso, anche se al momento dell'arrivo confessato la sua delusione per non essere in grado di avvicinamento alla Husaberg driver. Terzo giorno, Julian Jagu (YAMAHA) conferma la buona impressione fatta ieri e la mostra prenderà con lui per ulteriori test.

 Classificazione Junior
- 1 / Mathias Bellino - 47:21.727
- 2 / Kevin Rohmer - 49:02.254
- 3 / Julien Jagu - 49:33.775


Campionato-builder:

Husaberg rende il weekend perfetto, vincendo entrambi i giorni segnando il massimo dei punti possibili. Adesso si trovano legati con 236 punti ciascuno con KTM. Kawasaki è la terza bozza con 150 punti, seguito da vicino da Sherco (143 pts)

 

E 'ora attendere un po' meno di due mesi per il campionato di Francia per riprendere la sua legge, 8 e 9 settembre prossimi, in un altro punto di riferimento nel enduro, Peyrat-Le-Chateau.
Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc