Benvenuto! Accedi o registrati.
EnduroItalia
Notizia: SITI FMI REGIONALI
Motoclub in Italia ecco come potete ricercarli, utile soprattutto per chi inizia ad andare in moto da poco, alle riunione del motoclub di zona si trovano sempre persone con cui uscire il fine settimana!
CLICCA QUI RICERCA I MOTOCLUB DELLA TUA REGIONE PIU' VICINI ALLA TUA CITTA'

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina


Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: [AFRICA ECO RACE] DAY 12 DA SAINT LOUIS A DAKAR [292 KM] 13 GENNAIO 2019  (Letto 648 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 9033
Messaggi: 15360



WWW Oscar
« inserita:: 11 Gennaio 2019, 12:25:33 »

POST GENERALE GARA CON TUTTI I REPORT

PAGINA FACEBOOK AFRICA ECO RACE

TRACKING GPS AFRICA ECO RACE

MOTO STANDINGS

STAGES DETAIL

STAGE 12 DETAILS




Registrato

REDAZIONE ENDURO
ENDUROITALIA
Staff
Endurista
*****

Reputazione 9033
Messaggi: 15360



WWW Oscar
« Risposta #1 inserita:: 14 Gennaio 2019, 21:27:30 »

FONTE: MOTO.IT 13 GENNAIO 2019

L'Africa Eco Race 2019 si concluderà oggi con la passerella sulle sponde del Lago Rosa, ma la gara quella fatta di chilometri e cronometri è già finita. La vittoria dell'edizione 2019 del rally africano va ad Alessandro Botturi che in sella alla sua Yamaha ha dominato fin dalle prime tappe. Il pilota di Lumezzane ha concluso in seconda posizione l'11esima tappa.

Una speciale che sulla carta non doveva essere particolarmente impegnativa ma che per il Bottu è stata la più difficile di tutta la gara. Oltre al ritmo sostenuto imposto dall'avversario Ullevalseter anche la moto gli ha dato qualche grattacapo: "Ho preso più rischi e imbarcate in questa speciale che in tutta la gara. Ho corso con il cuore in gola perché mi sembrava che la moto non andasse bene, facesse rumori strani".

Appena tagliato il traguardo la tensione agonistica lascia lo spazio alla commozione: “Tre mesi fa ho perso mia mamma e dedico a lei questa vittoria. Ci tenevo tanto a dimostrarle che ce la potevo fare a vincere questa gara, e oggi ci sono riuscito. Non l’ho mai sentita così vicina a me come in questi giorni. Il suo sorriso mi ha accompagnato per tutta la gara”.

Sul secondo gradino del podio sale l'unico vero avversario di Botturi, Pal Ander Ullevalseter che di Africa Eco race ne ha già vinte due e che al termine dell'11esima tappa si è complimentato con il pilota italiano, soprattutto per le sue capacità di navigazione.

Chiude il podio un altro italiano, Simone Agazzi che in sella alla su Honda ha conquistato la terza piazza staccato di quasi 2 ore e mezzo dalla coppia di testa.
Registrato

Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006-2007, Simple Machines
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc