Servizi Online
News EnduroItalia
Forum Motocavalcate

ENDURO ITALIA | Promuovi anche tu la tua Pagina

TuttiAutopezzi.it

Banner
Banner

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Recensioni - Stivali

Enduro Italia ha testato gli stivali TCX Pro 2.1, i nostri pareri sono concordi si tratta di un prodotto di ottima fattura.

PRO:
-Lo stivale Pro 2.1 a primo impatto è molto bello, elegante e dal design pulito.
-Non ha bisogno di essere rodato, subito feeling ottimo per uno stivale da fuoristrada è davvero un grande pregio.
-E' facile da sfilare, con scarpetta interna molto confortevole e non dispone di cinghie interne o dispositivi di fissaggio.
-Le fibbie sono facili da regolare e da usare.
-Il Torsion Control System permette una ottima mobilità della caviglia, e non limita i movimenti naturali proteggendo al tempo stesso in maniera ottima il piede da qualsiasi ostacolo. (nb ho urtato contro un ramo tagliato in piena corsa senza avere conseguenze nonostante un impatto violento lo stivale non si è nemmeno bucato)
-Grande trazione sulle pedane ed ottimo feeling sul cambio e pedale del freno.

CONTRO:
-Le misure intermedie mancano e questo ti costringe in caso hai un numero particolare di piede ad adattarti alla misura più grande o più piccola disponibile.

CONCLUSIONE:
Il TCX Pro 2.1 è un ottimo stivale, ottimo feeling già dalla prima calzatura ed alla prima uscita si sente notevolmente la differenza con gli altri stivali di fascia media che limitano tantissimo la sensibilità con i comandi a piede. Inoltre anche i materiali molto leggeri utilizzati non sono assolutamente fragili ma garantiscono una solida protezione e resistenza contro tutti gli ostacoli che si incontrano in una normale uscita in montagna con la moto. Si adatta moltissimo alle esigenze di tutti i piloti di enduro.

Il prezzo su internet varia dai 300 ai  330 euro, in offerta a volte si possono trovare anche sotto i 300 euro.

 
Recensioni - Moto

La versione 2012 della WR450F della Yamaha è una moto tutta nuova, che stravolge le vecchie caratteristiche delle enduro a tre diapason, perché è pensata per l’utilizzo racing. Ha il motore con l'iniezione e il telaio a doppio trave in alluminio derivato dalla YZ250F.

Yamaha presenta la enduro WR450F 2012, che è una moto tutta nuova, con caratteristiche racing. A renderla così votata alle competizioni sono due elementi fondamentali: la ciclistica derivata dalla cross 250 e il motore quattro e mezzo alimentato ad iniezione. Anche l’estetica lascia subito pensare alle gare. La WR450F 2012 è una moto che taglia radicalmente con le produzioni di enduro tipiche del passato di Yamaha, ottime , ma non competitive.

Il motore è un monocilindrico di 450 cc, quattro tempi a cinque valvole (in titanio), con distribuzione a doppio albero a camme in testa, un rapporto di compressione di 12,3:1, raffreddato a liquido. Il cambio è a cinque marce. La lubrificazione è a carter secco, con serbatoio dell’olio da 1,2 litri integrato nel basamento. Il serbatoio del carburante ha una capacità di 7,2 litri e la spia indica la riserva quando restano due litri. La pompa dell’iniezione è la stessa adottata per le YZ da cross.

Leggi tutto...

 
Recensioni - Moto

Beta RR Boano Enduro Factory 2012

Solo 30 esemplari per questo esclusivo modello della Beta RR. Per il 2012, Boano ha pensato di ricostruire da capo la Beta RR, dotandola di esclusive parti speciali, il tutto con l’esperienza di un team del Reparto Corse. La nuova Beta RR Boano Enduro Factory 2012 sarà assemblata con cura nelle officine Boano, e il cliente avrà la massima libertà di personalizzare la propria moto scegliendo tra i migliori accessori disponibili sul mercato.

Scendendo nel dettaglio, troviamo un ammortizzatore Ohlins TTX 44 MKII 2012, con molla personalizzata in base al peso del cliente. All’anteriore, Boano sostituisce le cartucce di serie della forcella Sachs con le TTX Cartrige, tarate da Jarno Boano. Lo scarico originale viene sostituito dall’impianto Leovince Full Titanium Replica Boano. L’impianto elettrico verrà semplificato per l’uso prettamente racing. Passando agli accessori, sulla RR Boano 2012 troviamo il paramotore in kevlar/carbonio, rinforzato per una maggiore protezione, pedale freno in ergal ricavato dal pieno, pedane maggiorate in ergal, corona Supersprox, protezione ripetitore frizione su carter motore e kit tappi motore rossi. Sul manubrio, Boano provvederà a montare una coppia di paramani e manopole Racetech e una protezione manubrio Magura. La parte elettronica verrà arricchita con il kit elettroventola e un contaore Trailtech.

 

Leggi tutto...

 

<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 Succ. > Fine >>

Ultimi Post Forum

www.PezziDiRicambio24.IT